Il gioco del polpo – alla scoperta dell’ambiente marino

di Marina Locritani

Il gioco del Polpo prende spunto dal gioco dell’oca, che ha origini molto lontane (seconda metà del XVI secolo) e aggiunge dei contenuti scientifici sulle tematiche dell’ambiente marino sotto forma di domande.

Si può giocare in due o più giocatori/gruppi. Tutti i giocatori partono dalla casella numero 1 e quando spetta il proprio turno, tirando il dado, avanzano lungo il percorso. Il gioco è costituito da un tabellone suddiviso in 20 caselle numerate: ogni casella ha un colore che corrisponde ad un argomento diverso: verde – vita nel mare; arancione – costa e fondali marini; azzurro – colonna d’acqua. Ogni volta che un segnaposto si ferma su di un colore, al giocatore di turno viene posta una domanda sull’argomento corrispondente al colore della casella su cui si è fermato. Alcune caselle riportano simboli che rappresentano animali marini: la medusa indica di star fermi un turno; il gamberetto fa fare un salto indietro di 2 caselle; la stella permette di avanzare di 1 casella. Scopo del gioco è percorrere l’intero tabellone e raggiungere la casella 20 prima degli avversari.

Il gioco può essere svolto anche in classe con la partecipazione dei ricercatori INGV presso istituti scolastici preferibilmente nelle scuole primarie. In questo caso il tabellone è molto grande (circa 2m x 2m) e viene posto sul pavimento. Il gioco segue le stesse regole di quello allegato, ma è mediato dalla presenza del ricercatore. Il laboratorio ha la durata di circa 1 ora e necessita di uno spazio di circa 4 m x 4m. Il numero di partecipanti ottimale è quello di una classe (tra i 20 e 30 alunni) che durante il gioco viene divisa in due gruppi.

Target: 6 – 10 anni

Occorrente:

  • Tabellone di gioco
  • domande e le risposte relative ai tre diversi colori delle caselle del tabellone
  • Segnaposti
  • dado

Iniziamo a giocare: Si estrae a sorte chi inizia per primo. Si gioca in senso antiorario. I giocatori allineano i segnaposto sulla casella numero 1. Scopo del gioco è percorrere l’intero tabellone e raggiungere la casella 20 prima degli avversari.

SCARICA IL GIOCO!


Crediti:

Progetto editoriale: Laboratorio di didattica e divulgazione scientifica| INGV

Responsabili editoriali: Marina Locritani e Valentina Sgherri

Testi: Marina Locritani

Illustrazioni e progetto grafico: Matteo Sgherri

Ideato nell’ambito del Progetto: Horizon 2020 call 2014-MSCA-NIGHT – Notte dei Ricercatori – Every day Science 2011.

©2011 INGV