Mareopoli

di Marina Locritani e Sara Garvani

Il gioco prende spunto dal famoso MONOPOLY ® di Hasbro ed è un gioco a squadre che crea competizione tra i giocatori che devono riuscire a rispondere a domande e a ricordare concetti per poter vincere la partita. La tematica affrontata riguarda le maree sia dal punto di vista scientifico che da quello storico. Il gioco infatti permette di ricostruire l’evoluzione storica della formulazione della teoria e del calcolo delle maree partendo dal pensiero di Aristotele arrivando sino alle equazioni di Laplace.

MAREOPOLI segue le regole del gioco originale, ma aggiunge domande e concetti da ricordare per poter conquistare le città ed accumulare punti.

Laboratorio didattico: Il gioco può essere svolto anche con la partecipazione dei ricercatori INGV presso istituti scolastici della scuola secondaria di secondo grado. In questo caso il tabellone è un telo di 2 m x 2 m che viene steso sul pavimento. Il gioco segue le stesse regole di quello allegato, ma è mediato dalla presenza del ricercatore. Il laboratorio ha la durata di circa 1 ora e necessita di uno spazio di circa 4 m x 4m. Il numero di partecipanti ottimale è quello di una classe (tra i 20 e 30 alunni) che durante il gioco vengono divisi in due gruppi.

Se vuoi approfondire l’argomento puoi consultare il volume MAREOPOLI
Puoi acquistare il libro qui 

 

Target età: 13 – 99

Occorrente:

Il gioco si compone di 11 fogli A4 da stampare e ritagliare:

  • Il tabellone
  • Le carte curiosità
  • Le carte imprevisti
  • Le carte città
  • Le didascalie delle carte
  • Il dado

SCARICA IL GIOCO!


Crediti:

Progetto editoriale: INGV | Laboratorio di didattica e divulgazione scientifica
Responsabile editoriale: Marina Locritani | INGV, HOS
Testi: Marina Locritani | INGV, HOS, Sara Garvani | INGV, HOS
Illustrazioni: Francesca Di Laura | Laboratorio Grafica e Immagini | INGV
Progetto grafico e impaginazione: Francesca Di Laura | Laboratorio Grafica e Immagini |INGV


©2020 INGV